Il Diplomato in Amministrazione,Economia e Marketing

Amministrazione, finanza e marketing

Il profilo educativo, culturale e professionale

La figura del ragioniere ha subito una profonda e complessa trasformazione in relazione alle nuove richieste del mondo del lavoro e della società. Oggi l’Istituto Tecnico Economico prepara il diplomato in Amministrazione, finanza e marketing, un professionista capace di operare con competenza all’interno del mondo della produzione e del commercio, delle banche, delle assicurazioni, della pubblica amministrazione. Il denominatore comune della sua preparazione è una cultura di base solida, varia, con competenze comunicative, tecniche e gestionali. In particolare il diplomato in Amministrazione, finanza e marketing che il nostro  istituto  vuole preparare è un professionista che possiede una visione integrata della realtà aziendale e ne segue la complessa evoluzione, dimostrando competenza, flessibilità, capacità di partecipazione e di direzione del lavoro organizzato e di gruppo. Tutta l’attività didattico-educativa e tutte le risorse dell’Istituto convergono per promuovere negli studenti:

  • La crescita umana, intesa come - scoperta delle proprie risorse ed attitudini; - sviluppo di progettualità; - consapevolezza del proprio ruolo; - capacità di inserimento nel contesto sociale e istituzionale.
  • L’autonomia di apprendimento, intesa come - acquisizione di una metodologia; - abitudine a contestualizzare le problematiche, evidenziando i nessi tra elementi e fattori in gioco; - disposizione ad utilizzare, rivedere ed aggiornare le proprie attitudini.
  • La professionalità specifica, intesa come - possesso di specifiche competenze economico-giuridiche; - possesso di una metodologia efficace nell’affrontare le situazioni problematiche e di capacità di utilizzo di strumenti, modelli, linguaggi; - possesso di capacità organizzative sia individuali che di gruppo; - possesso di capacità progettuali; - consapevolezza del proprio ruolo e del ruolo della propria professione in ambito civico-sociale.